book

Le storie della buonanotte che tutti vorrebbero

buonanotte
“C’erano una volta cento ragazze che hanno cambiato il mondo. Ora ce ne sono molte, molte di più.”

TITOLO: Storie della buonanotte per bambine ribelli 2
AUTRICI: Francesca Cavallo – Elena Favilli
EDITORE: Mondadori
VOTO: 10

Lo scorso anno, come forse alcuni di voi si ricorderanno dalla mia foto del mio profilo Instagram, mi sono imbattuta in “Storie della buonanotte per bambine ribelli – 100 vite di donne straordinarie”. Un libro di quelli che ti entrano dentro e ti regalano un sorriso, un’amarezza ma allo stesso tempo anche una speranza. Un libro di quelli che vorresti regalare a tutte le bambine e le donne del mondo.
In queste 200 pagine (100 riguardanti le storie e 100 delle coloratissime e originali vignette) abbiamo incontrato donne che hanno posto il loro essere donna come valore aggiunto e non una discriminante.
Ma bisogna fare attenzione. Non si tratta di becero femminismo. Ridurlo in questo solo termine sarebbe, a mio avviso, riduttivo. In queste pagine si trattano temi quali parità, dignità ed uguaglianza. Ma anche coraggio, rabbia e determinazione. Il tutto accompagnato dallo straordinario modo che le autrici hanno avuto di trasformare delle storie in fiabe meravigliose. Ma stavolta la posta in gioco non è un principe azzurro, bensì la libertà di fare quello che si desidera nella vita.

IMG-1101Ho letto quel libro tutto d’un fiato e poi l’ho prestato a mia madre perché anche lei, da donna forte quale è, doveva conoscerne l’esistenza. E quando ho saputo che dal 27 febbraio avrebbe visto la luce la seconda parte, mi sembra assolutamente scontato dirvi che non solo l’ho comprato ma (anche stavolta) l’ho divorato.

Il linguaggio è semplice, perché il libro racconta storie destinate a bambine. La copertina rigida è un capolavoro. Il successo di questo libro e del suo predecessore è stato tale da aver visto la traduzione in 42 lingue.

Lunedì 12 marzo, al Circolo dei Lettori a Torino, durante la presentazione del libro, donne, bambine, ragazze erano lì, senza età, ad ascoltare stralci di storie con occhi sognanti.
“Non siamo abituati a sentire le donne parlare di cose serie”. Questa frase, pronunciata dalle autrici del libro, è una di quelle che mi ha colpito di più. Ed è arrivato il momento di cambiare questo processo.
Per farlo Elena Favilli e Francesca Cavallo, aiutate da eccellenti illustratrici, hanno raccontato storie di donne straordinarie che hanno scardinato processi che mirano a creare disparità tra uomo e donna in diversi ambiti della nostra società.

Ognuna di noi è una donna straordinaria che può muovere l’intero universo. Tu cosa fai per cambiare il mondo?

Intanto, vi consiglio di comprare questo libro che è come una molla che punta dritta alle stelle! Nelle ultime pagine potrete scrivere anche la vostra storia e disegnare il vostro ritratto, e se anche voi siete incapaci come me a disegnare…cominciate ad avvisare la vostra amica artista, io l’ho fatto! Non sarò mica troppo modesta? 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...